Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Stampa

31/10/2016

La classificazione dei miomi uterini


Graziottin A. Marconi N. Uccella S.
La classificazione dei miomi uterini
Graziottin A. (a cura di), Atti e approfondimenti di farmacologia del corso ECM su "Fibromatosi uterina, dall'A alla Z", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 21 ottobre 2016, p. 8-11


II leiomiomi dell’utero sono tumori fibromuscolari benigni che originano dalla componente muscolare dell’utero (miometrio). Le dimensioni, la forma e le localizzazioni possono variare ampiamente nelle donne affette.
Una classificazione facilmente riproducibile dei leiomiomi è di fondamentale importanza per correlare il quadro clinico delle pazienti con la diagnosi di leiomiomatosi e per la decisione del corretto programma terapeutico.

top

Articoli correlati:

Aggiornamenti scientifici

19/06/2017 - Isterectomia per fibromatosi. Perché no

05/06/2017 - L'isterectomia laparoscopica: i semafori rossi da rispettare

22/05/2017 - Morcellement laparoscopico: insidia o vantaggio?

08/05/2017 - Miomectomia laparoscopica: le trappole da evitare

24/04/2017 - Miomectomia isteroscopica: quando, a chi, perché

10/04/2017 - Fibromatosi e adenomiosi: strategie diagnostiche e terapeutiche

27/03/2017 - Il ruolo della radiologia interventistica – High Intensity Focused Ultrasound, HIFU – nella fibromatosi

13/03/2017 - Ulipristal acetato nella fibromatosi

27/02/2017 - Fibromatosi, IUD e controllo del ciclo. Indicazioni e limiti

13/02/2017 - Contraccezione e miomi: ruolo dei regimi estesi

30/01/2017 - Ruolo dei progestinici nella fibromatosi

16/01/2017 - La donna e i fibromi: le domande cruciali in ambulatorio chirurgico

02/01/2017 - Fibromatosi in menopausa: come affrontarla?

19/12/2016 - Gravidanza e parto nella donna con fibromatosi

05/12/2016 - Miomi e fertilità

21/11/2016 - Anemia da carenza di ferro e fibromatosi

07/11/2016 - Fibromatosi uterina: implicazioni per la salute e la sessualità

Medical Channel

12/06/2017 - Morcellement laparoscopico: insidia o vantaggio?

15/05/2017 - Miomectomia isteroscopica: quando, a chi, perché

17/04/2017 - Fibromatosi uterina: ruolo della radiologia interventistica (HIFU)

03/04/2017 - Ulipristal acetato nella fibromatosi

06/03/2017 - Contraccezione e miomi: ruolo dei regimi estesi

20/02/2017 - Ruolo dei progestinici nella fibromatosi

06/02/2017 - La donna e i fibromi: le domande cruciali in ambulatorio chirurgico

23/01/2017 - Fibromatosi uterina in menopausa: come affrontarla?

09/01/2017 - Gravidanza e parto nella donna con fibromatosi uterina

28/11/2016 - Anemia da carenza di ferro: il lato oscuro della fibromatosi

14/11/2016 - Fibromatosi uterina: implicazioni su salute e sessualità

Video Stream

13/06/2017 - Fibromi uterini: come influiscono sulla sessualità – Parte 7

23/05/2017 - Fibromi uterini: fattori predittivi – Parte 4

16/05/2017 - Fibromi uterini: dai sintomi alla diagnosi – Parte 3

09/05/2017 - Fibromi uterini: approfondimento sui sintomi – Parte 2

02/05/2017 - Fibromi uterini: caratteristiche, sintomi e terapie – Parte 1

11/04/2017 - Fibromatosi uterina: aspetti clinici negli anni della menopausa

04/04/2017 - HIFU: una terapia efficace e non invasiva della fibromatosi uterina

21/02/2017 - Fibromatosi uterina: impatto sulla sessualità

15/11/2016 - Fibromatosi uterina: un corso innovativo su una patologia impegnativa

Parole chiave:
Diagnosi differenziale - Fibromatosi uterina - Ginecologia

Stampa

© 2016 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici