Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Flash dalla ricerca medica internazionale

Cahoon EK, Nadirov EA, Polanskaya ON, Yauseyenka VV, Velalkin IV, Yeudachkova TI, Maskvicheva TI, Minenko VF, Liu W, Drozdovitch V, Mabuchi K, Little MP, Zablotska LB, McConnell RJ, Hatch M, Peters KO, Rozhko AV, Brenner AV.
Risk of thyroid nodules in residents of Belarus exposed to Chernobyl fallout as children and adolescents
J Clin Endocrinol Metab. 2017 Mar 22. doi: 10.1210/jc.2016-3842. [Epub ahead of print]

Accertare la prevalenza di noduli e tumori tiroidei fra i giovani adulti esposti durante l’infanzia a radiazioni di iodio-131 in seguito al disastro di Chernobyl: è questo l’obiettivo dello studio coordinato da E.K. Cahoon...

Articolo completo

La vostra voce: testimonianze e domande

Vomito, perdita di peso, apatia: indispensabile un'indagine internistica

Mia moglie ha 56 anni ed è in menopausa da pochi anni. E’ anche affetta da diabete. Ha lasciato il lavoro di insegnante prima di entrare in menopausa, in quanto non ne sopportava più i ritmi pesanti. In questi ultimi anni è diventata un’altra persona, con un comportamento quasi irriconoscibile rispetto al passato...

Articolo completo

Audio e video stream

Gravidanza e post parto: i benefici del ferro

Il dolore vulvare può colpire la donna anche dopo il parto. Ma in gravidanza e in puerperio c’è un fattore da tenere sotto controllo prima di ogni altro: il livello di ferro nel sangue. Da esso dipendono infatti l’energia complessiva, il tono dell’umore, la lucidità mentale, la memoria a breve e lungo termine, la voglia di muoversi e di fare.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra...

Guarda il video

La scienza del dolore

Graziottin A.v
Acido alfa-lipoico nel dolore cronico nella fibromatosi
Graziottin A. (a cura di), Atti e approfondimenti di farmacologia del corso ECM su "Fibromatosi uterina, dall'A alla Z", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 21 ottobre 2016, p. 133-138

Il dolore cronico può complicare il quadro della fibromatosi, per comorbilità sia pelviche, quali l’adenomiosi, l’endometriosi, l’adenomatosi e i processi di necrosi o di compressione dell’uretere o di altri organi pelvici, oltre che come esito iatrogeno, sia sistemiche, in particolare di tipo dismetabolico, quali diabete e obesità...

Articolo completo

Orizzonti

Un amore più forte della morte: riflessione su Giovanni 9,1-45

In questo articolo Enzo Bianchi, fondatore della comunità monastica di Bose, riprende e approfondisce quanto esposto nella precedente puntata, dedicata al significato delle resurrezioni nei vangeli. Il concetto chiave di quella riflessione era che i miracoli operati da Gesù sono segno e anticipazione del risveglio alla vita eterna che attende i credenti alla fine dei tempi...

Articolo completo

Strategie per star meglio

Musica allegra e spavalda dal mago dell'orchestra (Richard Strauss, I tiri burloni di Till Eulenspiegel – Poema sinfonico Op. 28)

Richard Strauss
I tiri burloni di Till Eulenspiegel – Poema sinfonico Op. 28
Münchner Philharmoniker; Valery Gergiev, direttore

Se quest’estate pensate di fare un viaggio nella verdissima Austria, magari vi capiterà di passare da Salisburgo, meta di un festival prestigioso dominato per anni dalla figura di Herbert von Karajan, ma visitato anche da tanti direttori d’orchestra italiani...

Articolo completo

Comprendere e curare il dolore

Il dolore pelvico cronico

Il dolore è un aspetto cardinale della vita. Quando è acuto, alimentato da un’infiammazione finalizzata, di breve durata e di limitata intensità, è un segnale amico che ci allerta rispetto a un pericolo per la nostra salute. Quando diventa cronico, alimentato da uno stato infiammatorio che non recede più con le normali cure, può coinvolgere organi diversi e provocare depressione.
In questa scheda medica la professoressa Graziottin illustra:
- la differenza fra dolore acuto, dolore cronico e dolore neuropatico;
- perché il dolore rappresenta una sfida cruciale non solo per i pazienti, ma anche per i medici;
- le relazioni fra dolore e infiammazione;
- che cos’è la neuroinfiammazione e perché può provocare depressione;
- perché il dolore pelvico può cronicizzarsi;
- le implicazioni psico-neuro-immuno-endocrine del dolore pelvico cronico;
- le molteplici cause biologiche che vanno correttamente diagnosticate per poter impostare una terapia efficace.

Articolo completo