Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Stampa

05/06/2017

L'isterectomia laparoscopica: i semafori rossi da rispettare


Sirito R.
L’isterectomia laparoscopica: i semafori rossi da rispettare
Graziottin A. (a cura di), Atti e approfondimenti di farmacologia del corso ECM su "Fibromatosi uterina, dall'A alla Z", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 21 ottobre 2016, p. 111-115


Terapia della fibromatosi uterina: recenti meta-analisi sull’asportazione dell’utero per via laparoscopica indicano una diminuzione dei tempi operatori e dei tassi di complicanze grazie a una maggiore familiarità dei chirurghi con questa tecnica e a presidi tecnologici dedicati.
La miglior offerta che possiamo fornire alla paziente, comunque, è eseguire l’isterectomia laparoscopica solo dopo avere attentamente valutato le alternative mediche, le recenti linee guida e la scelta della donna.

top

Parole chiave:
Chirurgia ginecologica - Fibromatosi uterina - Isterectomia - Laparoscopia

Stampa

© 2017 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici