Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

23/05/2017

Fibromi uterini: fattori predittivi – Parte 4



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano


Video realizzato in occasione del Media Tutorial su “Il dolore nella donna”, organizzato nell’ambito della campagna di sensibilizzazione NienteMale sul dolore nella donna, Milano, 22 marzo 2017


Fibromi uterini: fattori predittivi – Parte 4

Sintesi del video e punti chiave

I fibromi uterini riconoscono due importanti fattori predittivi: l’ereditarietà e l’appartenenza etnica. Le donne con una spiccata familiarità per la patologia hanno infatti una maggiore probabilità di ammalarsi; il disturbo, inoltre, colpisce di più le donne di colore.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come alla base della fibromatosi uterina vi sia anche una base ereditaria, e come tale familiarità tenda a manifestarsi sempre più anticipatamente nelle generazioni successive;
- il rischio che questo quadro comporta per la fertilità, soprattutto in un’epoca di prime gravidanze sempre più tardive;
- la conseguente importanza della diagnosi precoce e di una terapia conservativa al fine di consentire alla giovane donna di realizzare, un giorno, il proprio desiderio di maternità;
- le domande che il medico deve porre alla paziente per accertare un’eventuale familiarità;
- in che misura la fibromatosi uterina colpisce maggiormente il gruppo etnico afro-americano;
- come l’importanza culturale attribuita alla maternità dalle donne di questa etnia imponga di tutelare con ancora maggiore attenzione la loro fertilità a lungo termine.

Per gentile concessione di Ansa Live

top

Parole chiave:
Fattori genetici - Fibroma - Fibromatosi uterina

Stampa

© 2017 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream