EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

ESHRE guideline: management of women with endometriosis

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
30/01/2014

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Dunselman GA, Vermeulen N, Becker C, Calhaz-Jorge C, D'Hooghe T, De Bie B, Heikinheimo O, Horne AW, Kiesel L, Nap A, Prentice A, Saridogan E, Soriano D, Nelen W.
ESHRE guideline: management of women with endometriosis
Hum Reprod. 2014 Jan 15. [Epub ahead of print]
Aggiornare le linee guida per la diagnosi e la cura dell’endometriosi della European Society of Human Reproduction and Embryology (ESHRE), sulla base delle più accurate e aggiornate evidenze disponibili in letteratura: è l’obiettivo del lavoro di G. A. Dunselman e collaboratori, del dipartimento di Ostetricia e Ginecologia del Maastricht University Medical Centre, in Olanda.
Le linee guida originali risalgono al 2005 e sono state per anni un solido punto di riferimento per la migliore pratica clinica. La nuova versione include 83 raccomandazioni formulate in risposta a 22 domande chiave in tema di gestione della patologia.
Le nuove linee guida sono state realizzate utilizzando il Manual for ESHRE Guideline Development, in base al quale si è proceduto:
- a un’approfondita analisi della letteratura disponibile;
- alla valutazione dei lavori pubblicati sino al gennaio 2012;
- alla discussione e alla formulazione delle raccomandazioni, su ciascuna delle quali il gruppo di lavoro ha dovuto raggiungere un pieno consenso.
Ai lavori ha partecipato anche una rappresentante delle pazienti, per assicurare che le linee guida tenessero conto anche dell’esperienza di chi con l’endometriosi deve convivere giorno dopo giorno. Ulteriori input dalle pazienti e dagli studi clinici sono stati acquisiti durante la fase di revisione del documento.
Le 83 raccomandazioni riguardano:
- la diagnosi di endometriosi;
- la cura del dolore e dell’infertilità associati alla patologia;
- il trattamento delle donne in cui la patologia è diagnosticata accidentalmente (senza dolore o infertilità);
- la prevenzione delle recidive;
- il trattamento dei sintomi menopausali delle pazienti con una storia di endometriosi;
- le possibili relazioni fra endometriosi e cancro.
Delle 83 raccomandazioni, 32 non sono basate su un elevato livello di evidenza e sono state quindi classificate specificamente come “consigli di buona pratica clinica” (good practice points, GPP), fondati sull’opinione e l’esperienza dei componenti del gruppo di studio: in relazione a tali consigli sono state formulate raccomandazioni di ricerca per rafforzare, in futuro, l’evidenza a loro sostegno.
Parole chiave di questo articolo
Sullo stesso argomento per professionisti

Flash dalla ricerca medica internazionale

Flash dalla ricerca medica internazionale

Flash dalla ricerca medica internazionale

Flash dalla ricerca medica internazionale

Flash dalla ricerca medica internazionale

Aggiornamenti scientifici

Potrebbero interessarti anche

Flash dalla ricerca medica internazionale

Flash dalla ricerca medica internazionale

Flash dalla ricerca medica internazionale

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter