Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Stampa

06/09/2010

Mastociti, infiammazione e comorbilità nel dolore sessuale femminile: il punto di vista del gastroenterologo


V. Stanghellini
Mastociti, infiammazione e comorbilità nel dolore sessuale femminile: il punto di vista del gastroenterologo
Corso ECM su "Il dolore sessuale femminile: dai sintomi alla diagnosi e alla terapia" - Condirettori: Prof.ssa Alessandra Graziottin e Dr. Filippo Murina - Organizzato dalla "Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna" e dalla Associazione Italiana Vulvodinia (AIV), Milano, 12 marzo 2010, Abstract book, p. 23


Il dolore ai quadranti inferiori dell’addome pone problematiche di non sempre facile soluzione in termini di diagnosi differenziale tra le varie patologie degli organi pelvici (principalmente apparato uro-genitale e tratto distale del canale alimentare).
La patologia digestiva più frequente caratterizzata da dolore addominale (spesso ai quadranti inferiori) è la sindrome dell’intestino irritabile (IBS). Studi epidemiologici condotti nei paesi occidentali su tale sindrome riportano un rapporto ‘uomo: donna’ di circa 1:2.
I meccanismi che legano stipsi, dolore pelvico e dispareunia/vaginismo sono sostanzialmente di due tipi.

top

Articoli correlati:

Aggiornamenti scientifici

31/10/2011 - Vulvodinia: semeiotica differenziale del dolore coitale con focus su dispareunia e vaginismo

16/05/2011 - Il dolore sessuale femminile come area di interazione interprofessionale: il ginecologo

02/05/2011 - Dolore pelvico cronico: mastociti e fisiopatologia delle comorbilità

18/04/2011 - The mastcell, director of chronic pelvic pain orchestra: implications for the gynaecologist

04/04/2011 - Role of mastcells in chronic inflammation, depression and pain

18/10/2010 - Vulvodinia, dispareunia e contraccezione ormonale: colpevole?

04/10/2010 - Il dolore vulvare: implicazioni neurologiche e muscolari

20/09/2010 - Sindrome della vescica dolorosa e dispareunia: diagnosi e terapia

26/07/2010 - Mastociti, infiammazione e comorbilità nel dolore sessuale femminile: il punto di vista dell'urologo

05/04/2010 - Mastociti, infiammazione e comorbilità nel dolore sessuale femminile: il punto di vista del ginecologo

22/03/2010 - Fisiopatologia e semeiologia della dispareunia e del vaginismo (Milano 2010)

13/10/2008 - Comorbidità tra patologia gastrointestinale e ginecologica

06/10/2008 - Relazione tra stipsi e apparato genitale femminile

11/08/2008 - Relazione tra stipsi e apparato genitale femminile - Versione breve

28/07/2008 - Stipsi e disfunzioni sessuali femminili: ruolo e funzione del proctologo

06/03/2008 - Stipsi e disfunzioni sessuali femminili: il ruolo del proctologo

In Primo Piano

24/05/2011 - Dolore pelvico cronico: fattori psicogeni e impatto psicologico – Prima parte

Schede mediche

02/10/2008 - Ecosistema gastrointestinale e salute della donna

04/09/2008 - Comorbilità ginecologiche e gastroenterologiche

Medical Channel

02/10/2017 - Dolore vulvare e dolore intestinale

03/05/2011 - Dolore pelvico cronico e patologie gastrointestinali

22/02/2011 - Implicazioni gastroenterologiche del dolore sessuale femminile

23/11/2010 - Mastociti, infiammazione e comorbilità nel dolore sessuale femminile: il punto di vista del gastroenterologo

16/11/2010 - Mastociti, infiammazione e comorbilità nel dolore sessuale femminile: il punto di vista dell'urologo

26/10/2010 - Vulvodinia, dispareunia e contraccezione ormonale: innocente?

19/10/2010 - Mastociti, infiammazione e comorbilità nel dolore sessuale femminile: il punto di vista del ginecologo

Video Stream

08/10/2013 - Disturbi intestinali e uroginecologici: perché sono spesso associati

Parole chiave:
Comorbilità - Dispareunia femminile - Gastroenterologia / Disturbi gastrointestinali - Mastocita - Sindrome dell'intestino irritabile - Stipsi - Vaginismo

Stampa

© 2010 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici