EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Dolore vulvare: che cos'è, come si manifesta

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin

Dolore vulvare: che cos'è, come si manifesta

26/04/2016

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, H. San Raffaele Resnati, Milano
Presidente della Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus

Intervista rilasciata in occasione del primo expert meeting scientifico-organizzativo del Progetto Vu_NET sul Dolore Vulvare, organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 1° aprile 2016

Sintesi del video e punti chiave

Il 1° aprile scorso si è tenuto a Milano il primo expert meeting scientifico-organizzativo per il lancio del progetto Vu_NET. L'iniziativa, promossa dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, si propone di creare una rete italiana per lo studio e la ricerca sul dolore vulvare. Si tratta di un progetto innovativo e di altissimo valore per il clinical management della patologia.
Che cos’è il dolore vulvare? Quali sono le sue principali caratteristiche?
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come il dolore vulvare interessi i genitali esterni della donna, per un periodo di almeno sei mesi, e possa comparire in tutte le età della vita: infanzia, adolescenza, età fertile, post parto, menopausa;
- come le cause del dolore siano differenti in funzione dell’età;
- le caratteristiche del dolore: continuo o intermittente, spontaneo o provocato, gravativo o pungente, generalizzato o localizzato (al vestibolo vaginale o alla clitoride);
- i diversi fattori che possono scatenare il dolore vulvare provocato;
- come questo dolore abbia solidissime basi biologiche e non sia quindi giusto affermare che la donna «se lo inventa»;
- i contenuti e gli obiettivi del questionario che sarà distribuito, anche on line, fra le donne italiane nell’ambito del progetto Vu_NET;
- come il questionario, in particolare, si proponga di ottenere dati attendibili sulla prevalenza nazionale del disturbo e un quadro completo della sintomatologia che permetta ai medici una diagnosi più tempestiva e una terapia più efficace.

Realizzazione tecnica di PharmaStar TV
Sullo stesso argomento per professionisti

Aggiornamenti scientifici

Flash dalla ricerca medica internazionale

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter