EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Covid-19: uno studio internazionale sull’impatto neurologico e neuropsichiatrico

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
Covid-19: uno studio internazionale sull’impatto neurologico e neuropsichiatrico
25/02/2021

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Commento a:
Roy D, Ghosh R, Dubey S, Dubey MJ, Benito-León J, Ray BK.
Neurological and neuropsychiatric impacts of Covid-19 pandemic
Can J Neurol Sci. 2021 Jan;48(1):9-24. doi: 10.1017/cjn.2020.173. Epub 2020 Aug 5
Analizzare l’impatto neurologico e neuropsichiatrico del Covid-19, e discutere l’efficacia delle principali soluzioni terapeutiche in via di definizione. E’ questo l’obiettivo della review pubblicata dalla Cambridge University Press ed espressione di sei importanti realtà cliniche indiane e spagnole: il dipartimento di Medicina generale presso il Medical College di Burdwan, il dipartimento di Neuromedicina presso il Bangur Institute of Neurosciences a Kolkata, il dipartimento di Psichiatria del Mental Hospital di Behrampore, India; il dipartimento di Neurologia dello University Hospital, il Centro de Investigación Biomédica en Red sobre Enfermedades Neurodegenerativas (CIBERNED) e il dipartimento di Medicina della Universidad Complutense a Madrid (Spagna).
Benché si tratti di una patologia respiratoria, il Covid-19 provoca un ampio spettro di sintomi neurologici, neuropsichiatrici e psicologici. La ricerca è stata condotta su PubMed e Google Scholar dal 1° gennaio al 30 maggio 2020, utilizzando le seguenti parole chiave: Covid-19, SARS-CoV-2, pandemic, neuro-Covid, stroke-Covid, epilepsy-Covid, Covid-encephalopathy, SARS-CoV-2-encephalitis, SARS-CoV-2-rhabdomyolysis, Covid-demyelinating disease, neurological manifestations, psychosocial manifestations, treatment recommendations, Covid-19 and therapeutic changes, psychiatry, marginalised, telemedicine, mental health, quarantine, infodemic, social media. L’analisi è stata condotta anche su un limitato numero di articoli pubblicati sui quotidiani a proposito dell’impatto psicologico della pandemia.
Questi, in sintesi, i risultati:
- le manifestazioni neurologiche e neuropsichiatriche del virus sono numerose;
- le caratteristiche cliniche dell’impatto sul sistema nervoso centrale e periferico vanno documentate in modo più preciso;
- la maggior parte degli effetti strettamente psicologici correlano con i cambiamenti normativi e socio-economici determinati dalla pandemia;
- lo sforzo conoscitivo dei prossimi mesi sarà decisivo per mettere a punto strategie di diagnosi e cura volte a limitare le complicanze più insidiose e abbassare il tasso di letalità.
Parole chiave di questo articolo
Sullo stesso argomento per professionisti
Sullo stesso argomento per pazienti
Potrebbero interessarti anche

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter