EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Covid e gravidanza: il rischio di trasmissione al feto è basso

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
Covid e gravidanza: il rischio di trasmissione al feto è basso
25/03/2021

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Commento a:
Neef V, Buxmann H, Rabenau HF, Zacharowski K, Raimann FJ.
Characterization of neonates born to mothers with SARS-CoV-2 infection: review and meta-analysis
Pediatr Neonatol. 2021 Jan;62(1):11-20. doi: 10.1016/j.pedneo.2020.10.001. Epub 2020 Oct 24
Valutare le condizioni di salute dei bambini partoriti da donne colpite dal Covid, e il rischio di trasmissione verticale del virus: è questo l’obiettivo della review di Vanessa Neef e collaboratori, della Johann Wolfgang Goethe-Universität a Francoforte, Germania.
La ricerca è stata condotta su PubMed, Google Scholar e Web of Science fino al 6 giugno 2020, per un totale di 32 studi e 261 neonati. I Paesi interessati sono Cina (19 studi), Stati Uniti (4), Corea del Sud (2), Italia (2), Canada (1), Francia (1), Iran (1), Iraq (1), Turchia (1). Sono stati presi in considerazione 4 studi multicentrici, 4 studi monocentrici, 8 serie storiche e 16 case report.
Questi in sintesi i risultati:
- l’80.4% dei neonati non presentava anomalie cliniche;
- 11 neonati soffrivano di dispnea, e 9 avevano la febbre;
- su 120 neonati sottoposti al test per il Covid, 12 sono risultati positivi;
- i campioni prelevati dalla placenta, dal sangue cordonale e dalle secrezioni vaginali erano negativi.
Nella maggior parte dei casi, dunque, i neonati non risultano affetti dal Covid, e il rischio di trasmissione verticale si presenta basso.
Parole chiave di questo articolo
Sullo stesso argomento per professionisti
Potrebbero interessarti anche

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter