EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Trombosi: i fattori di rischio cardiovascolare

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin

Trombosi: i fattori di rischio cardiovascolare

06/07/2021

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

La salute dipende spesso dall’equilibrio dinamico di fattori fra loro contrastanti. Il rischio di trombosi, per esempio, è la risultante di un mix di fattori pro-coagulanti, indispensabili a evitare emorragie in caso di ferita, e anti-coagulanti, necessari a mantenere fluido il flusso del sangue all’interno delle vene e delle arterie. In questo contesto, gli stili di vita giocano un ruolo fondamentale.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- perché l’accumulo di colesterolo nelle arterie aumenta il rischio di ipertensione e di trombosi;
- in che modo l’alterazione della corretta emodinamica favorisce l’infiammazione dei vasi e la formazione di pericolosi coaguli;
- il livello ottimale di colesterolo nel sangue secondo i parametri clinici attuali;
- i benefici di un’alimentazione povera di zuccheri e di grassi;
- perché il movimento fisico regolare è un alleato irrinunciabile della salute arteriosa e venosa.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone
Sullo stesso argomento per pazienti

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter