EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Trombosi arteriosa e venosa: i principali fattori di rischio

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin

Trombosi arteriosa e venosa: i principali fattori di rischio

29/06/2021

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

La trombosi è costituita dalla comparsa di un coagulo di sangue, detto “trombo”, in un’arteria o una vena. La patologia riconosce fattori di rischio diversi a seconda del luogo di manifestazione. Gli stili di vita hanno un ruolo essenziale nella prevenzione della salute cardiovascolare, e presuppongono una precisa assunzione di responsabilità da parte di tutti.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come il principale fattore predisponente della trombosi arteriosa sia l’accumulo di colesterolo nel sangue;
- la differenza fra arteriosclerosi e aterosclerosi;
- i due più importanti fattori di rischio della trombosi venosa: infiammazione cronica della parete del vaso; rallentamento della circolazione sanguigna (stasi venosa);
- il ruolo dei fattori genetici;
- che cosa si intende per ereditarietà in omozigosi e in eterozigosi;
- in che misura stili di vita sani possono ridurre il rischio trombotico.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter