Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Stampa

14/07/2008

Dispareunia, vaginismo, iperattività del muscolo elevatore e tossina botulinica: il ruolo del neurologo


Bertolasi L. Bottanelli M. Graziottin A.
Dispareunia, vaginismo, iperattività del muscolo elevatore e tossina botulinica: il ruolo del neurologo
Graziottin A. (Guest Ed.), I disturbi sessuali femminili: quando il medico conta
Giornale Italiano di Ginecologia, Vol. XXVIII - n. 6, giugno 2006, p. 264-268


I disturbi sessuali caratterizzati da dolore, il vaginismo e la dispareunia, hanno in comune il dolore e la variabile contrattilità del muscolo elevatore dell’ano (EA), che può essere primaria, presente fin dall’inizio dei rapporti, o secondaria al dolore comparso in seguito a eventi infiammatori vaginali, tra cui la vestibolite vulvare (VV). Tuttavia la letteratura sull’argomento è controversa.
Obiettivo del lavoro: 1) esaminare l’attività del muscolo EA mediante elettromiografia (EMG), grazie al coinvolgimento di specialisti neurologi, in un campione di 67 donne: a) 16 (23.8%) con vaginismo primario e impossibilità alla penetrazione; b) 21 (31.3%) con dispareunia primaria complicata da VV; c) 30 (44.7%) con dispareunia secondaria, associata a VV. 2) valutare il rilassamento muscolare e la riduzione del dolore in risposta a terapia iniettiva sull’EA con tossina botulinica, 20 UI, ogni 2-3 mesi.

Per gentile concessione di CIC Edizioni Internazionali

top

Articoli correlati:

Aggiornamenti scientifici

11/07/2011 - Botulinum toxin treatment of pelvic floor disorders and genital pain in women

27/06/2011 - Central nervous system abnormalities in vaginismus

13/06/2011 - Dyspareunia: clinical approach in the perimenopause

04/10/2010 - Il dolore vulvare: implicazioni neurologiche e muscolari

22/03/2010 - Fisiopatologia e semeiologia della dispareunia e del vaginismo (Milano 2010)

21/09/2009 - Classification, etiology, and key issues in female sexual disorders

12/01/2009 - Coexisting idiopathic cervical dystonia and primary vaginismus. A case report

15/12/2008 - I disturbi sessuali femminili e maschili: quando il medico conta

08/12/2008 - Vaginismo: fisiopatologia e diagnosi

21/07/2008 - La diagnosi dei disturbi sessuali caratterizzati da dolore: il ruolo del ginecologo

07/07/2008 - Il ginecologo e la dispareunia

23/06/2008 - Vaginismus: A clinical and neurophysiological study

26/05/2008 - Comorbilità tra distonia cervicale e vaginismo - Sintesi commentata

06/03/2008 - Sexual pain disorders: dyspareunia and vaginismus

06/03/2008 - Sexual pain disorders

06/03/2008 - Why Deny Dyspareunia Its Sexual Meaning?

Flash dalla ricerca medica internazionale

29/10/2015 - Tossina botulinica e controllo del dolore: il quadro biochimico

08/11/2012 - Vaginismus: review of current concepts and treatment using botox injections, bupivacaine injections, and progressive dilation with the patient under anesthesia

11/10/2012 - Botulinum toxin for vaginismus treatment

27/09/2012 - Botulinum neurotoxin type A injections for vaginismus secondary to vulvar vestibulitis syndrome

Schede mediche

06/03/2008 - Il vaginismo - Quarta parte

Medical Channel

15/02/2011 - Il dolore vulvare: implicazioni neurologiche e muscolari

Parole chiave:
Anamnesi - Biofeedback elettromiografico (BFB-IMG) - Cistite / Cistite recidivante - Comorbilità - Dispareunia femminile - Disturbi sessuali con dolore - Disturbi sessuali femminili - Esame obiettivo medico - Ginecologia - Neurologia - Pavimento pelvico iperattivo - Semeiotica medica - Sessuologia medica - Tossina botulinica - Vaginismo - Vestibolite vulvare / Vestibolodinia provocata

Stampa

© 2008 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici