Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

22/04/2011

Riassaporare la vita grazie alla terapia ormonale sostitutiva




Oggi, dopo quattro anni di inspiegabili sensazioni di malessere fisico e psicologico, posso finalmente dire che ricomincio ad assaporare la vita in maniera lucida, razionale e soprattutto serena, direi felice.
Nel 2005 ho subito un intervento in laparoscopia per un’endometriosi che sembrava essere la causa della mia infertilità. Successivamente ho avuto un drastico abbassamento dei valori ormonali, a segnalarmi un’inaspettata premenopausa iatrogena. Mi sentivo spacciata!
Angosce, paure simili ad attacchi di panico, cali di pressione, insonnia, nervosismo, mancanza di stimoli, alterazioni dell’umore, noia hanno caratterizzato a lungo le mie giornate e quelle di chi mi stava vicino. Ero depressa, e non sapevo il vero perché. Oggi invece capisco che importanza ha mantenere un equilibrio ormonale ottimale, e che cosa può succedere a molte donne della mia età, apparentemente sane e giovani, quando si rimane senza estrogeni.
Improvvisamente la quotidianità diventa un incubo, i rapporti con le persone si fanno difficili, sei svogliata e ammalata nonostante i medici (tanti medici!), tuo marito, tua madre e tutti quelli che ti stanno intorno continuino a ripeterti che devi reagire. Ma come puoi reagire se ti mancano realmente le forze?
Ero sempre più convinta di non affatto essere pazza, stavo davvero male: ma non tutti i medici sanno come risolvere il problema, e ne ignorano le vere cause. L’unica soluzione è stata documentarsi, cercare testimonianze analoghe alla mia (e ce ne sono!) e soprattutto cercare un medico competente, studioso e conoscitore della materia.
Dopo una terapia ormonale appropriata prescrittami dalla mia nuova ginecologa, sono finalmente tornata in possesso della mia vera natura: e ora sono davvero felice di poter tornare a fare tutte quelle cose che, sino a solo qualche tempo fa, mi sembravano ormai irrealizzabili!
Sara

top

Articoli correlati:

Aggiornamenti scientifici

24/06/2013 - Dieci buone ragioni per essere felici della terapia ormonale - Commento

03/05/2010 - Endometriosi e dispareunia: diagnosi e terapia

Audio stream

09/05/2009 - Menopausa iatrogena e perdita del desiderio: come il testosterone può ridare la gioia di vivere e di amare

17/01/2009 - Terapia ormonale sostitutiva: un alleato prezioso per la donna in menopausa

04/10/2008 - Endometriosi: sintomi principali e indicazioni terapeutiche

Schede mediche

24/07/2008 - Endometriosi - Terza parte: Come si cura

Testimonianze

18/08/2017 - Sintomi della menopausa chirurgica: due donne raccontano la loro esperienza

24/07/2015 - Terapia ormonale sostitutiva in menopausa: non abbiate paura!

12/12/2014 - Menopausa: dalla tristezza pervadente alla gioia di vivere grazie agli ormoni

17/06/2011 - Con gli estrogeni e il testosterone, ho ritrovato la salute e la gioia dell'intimità

23/10/2009 - La luce dopo l'endometriosi, ma con un alto prezzo da pagare

31/07/2009 - Con gli ormoni sono tornata ragazzina

26/09/2008 - Ormoni per rivivere

Medical Channel

30/11/2010 - Endometriosi e dispareunia: diagnosi e terapia

Video Stream

21/04/2015 - Menopausa precoce: sintomi e impatto sulla qualità di vita – Parte 1

06/03/2012 - Terapia ormonale sostitutiva e corretti stili di vita, contro gli effetti della menopausa

27/09/2011 - Terapia ormonale sostitutiva: consenso internazionale sulla sua efficacia

Le vostre domande

09/05/2014 - Menopausa, gli ormoni giusti per affrontarla

14/10/2011 - Atrofia vaginale da menopausa iatrogena: le possibili cure

27/05/2011 - Osteoporosi, la cura migliore sono gli estrogeni

Parole chiave:
Chirurgia ginecologica - Endometriosi - Ginecologia - Menopausa precoce iatrogena - Sintomi menopausali - Terapia ormonale sostitutiva

Stampa

© 2011 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico