EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Sindrome delle barriere infrante: una sfida per la medicina di oggi e di domani

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin

Sindrome delle barriere infrante: una sfida per la medicina di oggi e di domani

09/11/2021

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Intervista rilasciata in occasione del corso ECM su "Menopausa e oltre, in salute: sfide e opportunità", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 16 settembre 2021

Sintesi del video e punti chiave

L’integrità delle frontiere che proteggono le cellule, i tessuti e gli organi dall’ambiente circostante è un fondamentale fattore di salute. Se si contrae un’infezione particolarmente aggressiva, queste frontiere vengono lese dall’agente patogeno, con pesanti ripercussioni a carico delle strutture colpite: in questi casi, è pertinente parlare di “sindrome delle barriere infrante”.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come il Covid attacchi l’organismo attraverso “porte” cellulari note come recettori ACE2;
- perché la mortalità da Sars-CoV-2 è molto più elevata fra gli uomini rispetto alle donne;
- che cosa accade quando le frontiere cellulari collassano a fronte dell’attacco del virus, con infiammazione acuta e una forte febbre;
- come, secondo una recente ricerca inglese, la terapia ormonale sostitutiva protegga la donna in menopausa dalle conseguenze più gravi del contagio;
- che cosa accade quando si soffre di sindrome dell’intestino irritabile, e perché i probiotici contribuiscono a ripristinare la tenuta della barriera intestinale;
- le correlazioni fra candida e infezioni vulvo-vaginali;
- come l’approfondimento delle conoscenze fisiopatologiche consenta di migliorare le strategie terapeutiche a servizio di un progetto integrato di longevità in salute.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone
Sullo stesso argomento per professionisti

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter