EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Mestruazione invalidante: può essere un segnale di endometriosi

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin

Mestruazione invalidante: può essere un segnale di endometriosi

13/10/2020

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

Una mestruazione abbondante ed eccessivamente dolorosa è un semaforo rosso per la salute della donna: essa segnala infatti la sussistenza di un processo infiammatorio di anomale proporzioni, e suggerisce la possibilità che la donna soffra di una patologia altamente invalidante, l’endometriosi. Una tempestiva diagnosi differenziale delle cause che inducono la dismenorrea è quindi decisiva per mettere a punto una terapia personalizzata ed efficace.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- che cosa accade, a livello ormonale e immunitario, nella mestruazione fisiologica;
- le finalità e le caratteristiche dell’infiammazione che contraddistingue la mestruazione normale;
- perché il ciclo può diventare particolarmente lungo e doloroso;
- cosa si intende per “mestruazione invalidante”;
- che cos’è l’endometriosi, da quali fenomeni è caratterizzata e perché tende ad aggravarsi nel tempo.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone
Sullo stesso argomento per professionisti

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter