Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

13/03/2012

Depressione, una malattia sistemica da curare in modo integrato



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano


Depressione, una malattia sistemica da curare in modo integrato

Sintesi del video e punti chiave

La depressione non è una “nuvola nera” sopra la testa, di cui non si possano capire e curare le cause, ma una patologia con solidissime basi biologiche, che coinvolge tutto l’organismo e richiede un approccio terapeutico multimodale e multidisciplinare. Numerosi studi scientifici, in particolare, dimostrano che esiste una correlazione biochimica fra depressione e aumento delle molecole infiammatorie in diversi organi e distretti. In positivo, con i giusti farmaci e corretti stili di vita, si può recuperare il benessere fisico e psichico. Per la donna in menopausa, poi, è fondamentale anche il contributo della terapia ormonale sostitutiva, che potenzia l’azione degli antidepressivi.
Che cosa accade nell’organismo della persona depressa? Quali sono i benefici aggiuntivi della terapia ormonale? E’ vero che anche negli uomini esiste una correlazione fra ormoni e tono dell’umore?
In questo video la professoressa Graziottin illustra:
- come la depressione determini una drastica riduzione dei livelli di serotonina e dopamina;
- perché un basso livello di serotonina può comportare stipsi e altri disturbi gastrointestinali;
- come l’aumento delle molecole infiammatorie nella persona depressa determini dolori diffusi e un rallentamento dell’attività cerebrale, soprattutto nell’area dopaminergica;
- le conseguenze dei bassi livelli di dopamina: calo dell’energia vitale, della voglia di agire e del desiderio sessuale; scarsa motivazione al movimento fisico; appannamento del pensiero logico-lineare;
- perché per vincere la depressione è indispensabile il movimento fisico regolare;
- gli importanti benefici della terapia ormonale sostitutiva sull’azione degli antidepressivi;
- la correlazione, nell’uomo, fra depressione e bassi livelli di testosterone;
- che cosa si intende quando si afferma che la terapia ormonale deve essere formulata “su misura”.

Per gentile concessione di Doctor2+ (Class Tv MsNbc)

top

Parole chiave:
Antidepressivi - Depressione - Dopamina - Infiammazione - Serotonina - Stili di vita - Terapia ormonale sostitutiva

Stampa

© 2012 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream