Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

16/02/2012

Depression in patients with rheumatoid arthritis: description, causes and mechanisms


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano


E’ attiva da oggi la nuova rubrica “Flash dalla ricerca medica internazionale”: selezione di articoli tratti dalla letteratura scientifica più autorevole e aggiornata, con link agli abstract e ai full text disponibili sulle più importanti banche dati.

Margaretten M, Julian L, Katz P, Yelin E.
Depression in patients with rheumatoid arthritis: description, causes and mechanisms
Int J Clin Rheumatol. 2011; 6 (6): 617-623


L’articolo di Margaretten e collaboratori, pubblicato sull’International Journal of Clinical Rheumathology, studia le evidenze e le ragioni della comorbilità fra depressione e artrite reumatoide.
La depressione si accompagna all’artrite reumatoide nel 13-42% dei casi, a seconda degli studi. Il principale comune denominatore fra le due patologie sembra essere l’infiammazione. L’artrite reumatoide è infatti una patologia di natura infiammatoria, e la sua gravità è funzione dei livelli di citochine presenti nell’organismo. Ma crescenti evidenze indicano come anche la depressione sia una patologia sistemica, caratterizzata da elevati indici infiammatori che vanno ad aggravare l’azione negativa esercitata, sul tono dell’umore, dal dolore e dalla disabilità connessa all’artrite.
L’articolo esamina anche i fattori socio-economici predittivi di depressione nelle pazienti con artrite reumatoide: oltre al genere femminile, i più significativi sono la giovane età, l’etnia, l’insufficiente capacità di fronteggiare la malattia (coping strategies) e lo scarso supporto sociale.

top

Parole chiave:
Artrite - Depressione - Dolore - Infiammazione

Stampa

© 2012 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico