Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

02/05/2014

Vestibolite vulvare: è (anche) uno stimolo per riprendersi cura di sé




Sono andata nello studio della professoressa Graziottin perché accusavo, da circa tre anni, dolori durante i rapporti sessuali. Ero stata visitata da vari specialisti senza avere alcun miglioramento: anzi, mi dicevano che con il tempo sarebbe passato tutto e che questo problema aveva cause psicologiche.
La mia vita era diventata grigia, ero ingrassata molto, e pensavo di non guarire più.
Invece, fin dalla prima visita, la professoressa ha capito che si trattava di vestibolite vulvare e nel giro di qualche mese, con le terapie giuste, sono molto migliorata, fino ad arrivare a una guarigione completa.
Nella professoressa ho trovato un grande pregio: ha saputo curare la mia persona nella sua globalità, migliorando il mio stile di vita, ridandomi fiducia in me stessa, voglia di vivere e di amare!
Ancora oggi frequento il suo studio e ogni volta che vado riesce a darmi dei consigli utili sui miei stili di vita.
Le sono grata per come mi ha saputo guidare in tutti questi anni.
Cristina

top

Parole chiave:
Dispareunia - Dolore ai rapporti - Vestibolite vulvare / Vestibolodinia provocata

Stampa

© 2014 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico