Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

05/11/2010

La vecchiaia può aspettare




Care amiche, vi voglio raccontare il mio ritorno alla vita. Tutto inizia a 37 anni. Alta, robusta, sana, attiva, positiva. Ma senza alcun preavviso il “vento” cambia. Qualche ritardo, uno-due mesi. Poi tre, quattro. Panico, paura e disorientamento. Tormentata da fastidiose vampate, non riesco a riposare. Mi appesantisco con dei chili in più. Agitata e confusa chiedo aiuto. E scopro che sto “invecchiando”. Mi si consiglia di rassegnarmi. E’ un processo naturale e va affrontato con dignità. Sì, ma per me è troppo presto, non sono pronta! Non c’è tempo per rimpianti, bisogna agire. Ma come? Inizio a informarmi da sola. Compro 17 libri sulla menopausa precoce. Inizio a conoscere piante come la soia, il trifoglio rosso. Cambio alimentazione: soia, tofu, miso.
Poco per volta, mentalmente sto meglio. Ma mentalmente non basta. Vado su Internet. Inizio a sfruttare il mio debole inglese e, facendo ricerche anche all’estero, vedo che la ricerca ha fatto passi avanti e dove possibile, con sempre più certezza, si consiglia la terapia ormonale sostitutiva. Ci provo, vado da un dottoressa di cui mi hanno parlato bene. Avevo provato anche prima a integrare con qualche dose di ormoni, ma non era abbastanza. Adesso ho “un vestito su misura”, come ama dire la dottoressa. E come sto ora? Da Dio! Mi sembra di essere tornata indietro nel tempo. Non solo non ho più le vampate: anche la pelle, la vista, i capelli, il tono muscolare e le articolazioni stanno meglio. E quei chili di troppo sono spariti.
Sono passati ormai otto mesi e questo miracolo intanto non svanisce. Cerco di fare una vita sana, sono più attenta alla scelta dei cibi, faccio una moderata ma costante attività fisica, ascolto musica di qualità e sono sempre pronta ad aggiungere tutto quello che di meglio la vita può offrire. Compreso l’amore. Sono positiva, pronta ad affrontare con coraggio l’avvenire, seguendo le indicazioni che mi vengono date e augurandomi che la ricerca scientifica faccia altri passi avanti.
Fortunata ad aver trovato questo grande appoggio, questo elisir di gioventù, sapientemente modellato sulle mie necessità, non finirò mai di ringraziare abbastanza quella dottoressa, un grande medico... e un grandissimo cuore. La vecchiaia può aspettare!
Ivana P.

top

Parole chiave:
Alimentazione - Ginecologia - Menopausa precoce/anticipata spontanea - Sport e movimento fisico - Stili di vita - Terapia ormonale sostitutiva - Vampate di calore

Stampa

© 2010 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico