Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

12/11/2020

Dolore da endometriosi: un protocollo di valutazione clinica


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano


Vilasagar S, Bougie O, Singh SS.
A practical guide to the clinical evaluation of endometriosis-associated pelvic pain
J Minim Invasive Gynecol. 2020 Feb;27(2):270-279. doi: 10.1016/j.jmig.2019.10.012. Epub 2019 Oct 24


Suggerire un approccio pratico per la valutazione clinica del dolore da endometriosi: è questo l’obiettivo del lavoro coordinato da Smitha Vilasagar ed espressione dei dipartimenti di Ostetricia e Ginecologia dell’Atrium Health a Charlotte (Stati Uniti), della Queen’s University a Kingston (Canada) e dell’Hospital Research Institute di Ottawa (Canada).
Il dolore provocato dall’endometriosi ha un impatto estremamente significativo sulla qualità di vita delle pazienti. Una sua valutazione puntuale contribuirebbe validamente all’impostazione di terapie tempestive ed efficaci.
Lo studio approfondisce le tre fasi dell’iter diagnostico:
- anamnesi;
- esame obiettivo;
- diagnostica per immagini.
Il lavoro illustra inoltre le prospettive di sviluppo di test diagnostici non invasivi.
Va peraltro sottolineato che, stante l’impossibilità per gli attuali strumenti di indagine di identificare isole endometriosiche minime (ma già in grado di provocare molto dolore), l’attitudine del medico a prestare ascolto al racconto di sofferenza della paziente e la sua capacità clinica di formulare un primo sospetto diagnostico di endometriosi rimangono di importanza centrale per giungere senza ritardo a una terapia personalizzata e funzionale.

top

Parole chiave:
Diagnosi differenziale - Dismenorrea - Dolore pelvico cronico - Endometriosi - Linee guida cliniche

Stampa

© 2020 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico