Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

28/07/2015

Vagina: il ruolo degli estrogeni



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano


Intervista rilasciata in occasione del Corso ECM su "Menopausa precoce: dal dolore alla salute", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 27 marzo 2015


Vagina: il ruolo degli estrogeni

Sintesi del video e punti chiave

Gli ormoni amici della vagina sono, per eccellenza, gli estrogeni. Non tutti i sottotipi di questa famiglia, però, agiscono nello stesso modo, e alcuni sono addirittura dannosi per l’organismo. In positivo, un impiego intelligente di quelli utili mantiene la vagina in perfetta salute anche dopo la menopausa o durante cure impegnative come la radioterapia.
Quali sono i principali tipi di estrogeno? Come agiscono?
In questo video la professoressa Graziottin illustra:
- quattro tipi di estrogeno: estradiolo, estriolo, estrone, estetrolo;
- qual è il più importante e più rappresentato nel corpo femminile;
- da che cosa è prodotto l’estrone e perché è un ormone pericoloso;
- in che periodo della vita della donna viene prodotto l’estetrolo;
- che cosa si intende quando si parla di “potenza” di un determinato ormone;
- come l’estriolo sia 80 volte meno potente dell’estradiolo e abbia tuttavia un’azione biologica rilevante sui tessuti genitali;
- tutto i benefici dell’estriolo sulla vagina: ispessimento delle mucose, incremento della vascolarizzazione, rimozione di sostanze tossiche, normalizzazione del pH, tutela dell’ecosistema locale, miglioramento dell’elasticità.

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

top

Parole chiave:
Estetrolo - Estradiolo (estrogeno naturale) - Estriolo - Estrogeni - Estrone - Menopausa - Radioterapia - Vagina

Stampa

© 2015 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream