Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

22/09/2015

Estriolo: fattore decisivo nella protezione della vescica



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano


Intervista rilasciata in occasione del Corso ECM su “Menopausa precoce: dal dolore alla salute” organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 27 marzo 2015


Estriolo: fattore decisivo nella protezione della vescica

Sintesi del video e punti chiave

L’estriolo è amico della vagina, ma anche della vescica. Esistono infatti solidi dati scientifici che indicano come questo ormone riduca nettamente la vulnerabilità alle cistiti post coitali e all’urgenza minzionale. L’assunzione di estriolo però va inquadrata in una strategia terapeutica più ampia, perché non si può chiedere al solo farmaco di risolvere problemi così complessi.
In questo video la professoressa Graziottin illustra:
- l’azione dell’estriolo sulla vescica;
- i pilastri della strategia terapeutica: regolarizzazione dell’intestino, soprattutto in caso di stipsi; igiene appropriata; rilassamento dei muscoli che circondano la vescica e l’uretra, con adeguata fisioterapia; normalizzazione del pH e del trofismo vaginali, tramite somministrazione locale di estriolo;
- come questo approccio consenta di proteggere la vescica dal trauma meccanico della penetrazione, riducendo così la probabilità di cistiti recidivanti 24-72 ore dopo il rapporto.

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

top

Parole chiave:
Cistite post coitale - Estriolo - Fisioterapia - Menopausa - Stipsi - Terapia ormonale locale - Urgenza minzionale - Vagina

Stampa

© 2015 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream