EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Sessualità e fisiopatologia sessuale

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
17/10/2011
Graziottin A.
Sessualità e fisiopatologia sessuale
in: Zanoio L. Barcellona E. Zacché G. (a cura di), Ginecologia e Ostetricia con tavole di F. H. Netter, Elsevier Masson, Milano, 2007, p. 165-196
Le disfunzioni sessuali femminili (FSD, Female Sexual Disorders) comprendono i disturbi del desiderio, dell’eccitazione, dell’orgasmo e i disturbi sessuali caratterizzati da dolore (dispareunia, vaginismo, disturbi non coitali). La consulenza sessuologica richiede rigore diagnostico nell’anamnesi, nell’esame obiettivo, nella richiesta di esami ematochimici e strumentali. Richiede inoltre sensibilità, capacità di ascolto e di empatia. Coerentemente alla diagnosi, la terapia deve essere orientata in modo multifattoriale (biologico, psicosessuale e relazionale) e multisistemico.
Il capitolo affronta, fra gli altri, questi temi:
- caratteristiche della sessualità umana;
- identità e funzione sessuale;
- disfunzioni sessuali femminili;
- disturbi sessuali caratterizzati da dolore;
- terapie mediche dei disturbi sessuali femminili;
- terapie psicosessuali, individuali e/o di coppia;
- consulenza sessuale.

Per gentile concessione di Elsevier Masson
Potrebbero interessarti anche

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter