Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

23/02/2017

Dismenorrea e dolore pelvico da endometriosi: i benefici del dienogest


Kim SA, Um MJ, Kim HK, Kim SJ, Moon SJ, Jung H.
Study of dienogest for dysmenorrhea and pelvic pain associated with endometriosis
Obstet Gynecol Sci. 2016 Nov; 59 (6): 506-511. Epub 2016 Nov 15


Valutare l’efficacia del dienogest somministrato per via orale nella cura della dismenorrea e del dolore pelvico associati all’endometriosi: è questo è l’obiettivo dello studio di S.A. Kim e collaboratori, del Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia del Chosun University Hospital di Gwangju, Corea del Sud.
La sperimentazione è stata condotta su 89 pazienti affette da endometriosi diagnosticata tramite laparoscopia, operate 6 mesi prima e ciononostante con dismenorrea e dolore pelvico non mestruale persistenti.
Il dienogest è stato somministrato per 6 mesi. L’impatto del dolore sulla vita quotidiana e il ricorso agli analgesici sono stati misurati con una scala verbale da 0 a 3 prima e dopo il trattamento.
Questi, in sintesi, i risultati:
- il punteggio medio relativo alla dismenorrea è diminuito da 1.42±1.1 a 0.1±0.3;
- il punteggio medio relativo al dolore pelvico non mestruale è diminuito da 0.52±0.6 a 0.18±0.3;
- il ricorso agli analgesici si è ridotto in misura significativa (P<0.001);
- gli effetti avversi del trattamento sono stati l’aumento di peso (56 pazienti su 89, 63%) e il sanguinamento uterino (28 pazienti su 89, 31.5%);
- l’aumento di peso (da 57.9±9.7 a 61.1±12.6) è statisticamente significativo (P<0.040).
Lo studio dimostra dunque che il dienogest può essere efficacemente utilizzato per curare il dolore mestruale e pelvico associato all’endometriosi, anche se vanno tenuti sotto controllo l’aumento di peso e il sanguinamento uterino.

top

Parole chiave:
Dienogest - Dismenorrea - Dolore pelvico cronico - Endometriosi

Stampa

© 2017 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico