Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

13/03/2018

Sindrome genito-urinaria della menopausa – Parte 3



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano


Sindrome genito-urinaria della menopausa – Parte 3

Sintesi del video e punti chiave

La vaginite atrofica è caratterizzata da un forte aumento di citochine infiammatorie. Per restituire una piena salute ai tessuti, la strategia principale, in assenza di controindicazioni maggiori, è costituita dalla somministrazione di estrogeni e testosterone in forma locale. In questo modo si producono numerosi benefici sul piano anatomico e funzionale, che restituiscono alla donna e alla coppia il piacere di un’appagante sessualità.
Nella terza e ultima parte di questo video la professoressa Graziottin illustra:
- di quante volte aumentano le citochine infiammatorie nella donna colpita da vaginite atrofica;
- quali tipi di estrogeni possono essere utilizzati, e in quali forme;
- perché gli estrogeni coniugati sono meno adatti a una terapia locale;
- come questi ormoni proteggano l’ecosistema vaginale riducendo anche la vulnerabilità dell’uretra e della vescica;
- gli ulteriori benefici del testosterone sulla funzionalità dei vasi sanguigni e sulla salute dei corpi cavernosi;
- perché questa azione protegge l’uretra dai microtraumi provocati dal rapporto sessuale;
- come, in sintesi, una terapia ormonale ben fatta ripristini l’architettura della vagina, restituisca una piena funzionalità ai vasi, combatta l’infiammazione, riequilibri il microbiota vaginale e restituisca ai genitali della donna quel profumo e quel sapore che sono così importanti, per l’uomo, nell’intimità.

Per gentile concessione di Medicina e Informazione WebTv

top

Parole chiave:
Atrofia vulvo-vaginale - Estradiolo (estrogeno naturale) - Estriolo - Estrogeni - Infiammazione - Menopausa - Secchezza vaginale - Sindrome genito-urinaria della menopausa - Terapia ormonale locale - Testosterone - Vaginite / Vaginite atrofica

Stampa

© 2018 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream