Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Stampa

02/11/2009

Sexual arousal disorders in women


Giraldi A. Graziottin A.
Sexual arousal disorders in women
in: Porst H. Buvat J. (Eds), ISSM (International Society of Sexual Medicine) Standard Committee Book, Standard practice in Sexual Medicine, Blackwell, Oxford, UK, 2006, p. 325-333


Arousal disorders with impaired arousal response can be defined as genital, subjective or combined arousal disorder. The prevalence varies and is increased with increasing age, especially at the time of menopause. Arousal disorders are often comorbid with desire disorder or orgasm and pain disorders. In the evaluation, a thorough sexological history as well as medical and gynaecological history and examination should be carried out. Treatment should be based on type of arousal disorder and clinical findings.

top

Parole chiave:
Cancro della mammella - Cistite / Cistite recidivante - Dispareunia femminile - Disturbi sessuali con dolore - Disturbi sessuali femminili - Dolore cronico - Estrogeni - Incontinenza urinaria - Menopausa naturale - Menopausa precoce iatrogena - Sessuologia medica - Terapia sessuale - Vaginismo - Vaginite / Vaginite recidivante - Vestibolite vulvare / Vestibolodinia provocata - Vulvite - Vulvovaginite

Stampa

© 2009 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici