Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

02/12/2014

Ruolo dei probiotici in gravidanza e puerperio



Ginecologo, Ospedale San Pio X, Milano
Cofondatore della Società Italiana di Fitoterapia ed Integratori in Ostetricia e Ginecologia (SIFIOG)


A cura di Chantal Rocca

Intervista rilasciata in occasione del Corso ECM su “Dolore in ostetricia, sessualità e disfunzioni del pavimento pelvico. Il ruolo del ginecologo nella prevenzione e nella cura”, organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 6 giugno 2014


Ruolo dei probiotici in gravidanza e puerperio

Sintesi del video e punti chiave

Negli ultimi anni, l’utilizzo dei probiotici in ginecologia e ostetricia ha conosciuto un fortissimo impulso: le donne stesse chiedono spesso qualcosa di naturale per la cura e la prevenzione di alcune patologie caratteristiche della gestazione.
Quali sono gli impieghi più importanti dei probiotici in gravidanza e puerperio?
In questo video, il dottor Vicariotto illustra:
- come la principale indicazione in ginecologia sia la cura delle vaginiti;
- i benefici dei probiotici in gravidanza: terapia di alcune malattie metaboliche, come il diabete gestazionale e la gestosi; potenziamento delle difese immunitarie della madre; prevenzione della vaginosi batterica, che a sua volta predispone al parto pretermine;
- perché, durante l’allattamento artificiale, i probiotici proteggono il neonato dalla dermatite atopica e dalle allergie;
- come i probiotici possano essere assunti per bocca o localmente;
- i numerosi studi italiani e internazionali a sostegno di queste evidenze.

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

top

Parole chiave:
Allattamento - Gravidanza - Probiotici - Puerperio

Stampa

© 2014 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream