Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

29/07/2010

Papillomavirus: i condilomi genitali - 6
La storia di Cristina



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano


Papillomavirus: i condilomi genitali - 6

Sintesi del video e punti chiave

La condilomatosi genitale è una malattia provocata dal Papillomavirus (HPV). Benché si tratti di una patologia benigna dal punto di vista oncologico, va curata con tempestività perché può causare molto dolore e ferite importanti alla salute fisica, psicologica e sessuale.
Quali sono le caratteristiche della condilomatosi genitale? Quali parti del corpo femminile può più frequentemente colpire? Come si cura, e con quali effetti collaterali? Quale può essere l’impatto della condilomatosi sulla sessualità della donna? Come si può attuare una seria prevenzione?
Nella sesta parte di questa video relazione in otto puntate, la professoressa Graziottin illustra:
- i segni clinici della condilomatosi;
- le aree che può colpire: vulva, vagina e collo dell’utero, ma anche ano e bocca;
- come, se trascurata, la malattia possa determinare lesioni massive difficili e dolorose da asportare;
- obiettivi ed effetti collaterali della terapia immunitaria e della laser terapia;
- come l’impiego in profondità del laser possa causare nel tempo una vera e propria vulvodinia;
- gli effetti della condilomatosi sulla sessualità, specialmente nel caso di recidive: caduta del desiderio, disturbi dell’eccitazione, difficoltà orgasmiche, impoverimento del repertorio sessuale fino all’evitamento;
- l’importanza di prevenire la malattia con l’uso costante del profilattico e il vaccino quadrivalente, che protegge anche dai ceppi HPV 6 e 11 responsabili della condilomatosi.

top

Parole chiave:
Condilomi genitali - Dolore vulvare / Vulvodinia - Papillomavirus e vaccino anti HPV - Profilattico - Terapia medica - Vaccinazione preventiva

Stampa

© 2010 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream