Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

18/09/2012

Neurobiologia del desiderio - Parte 7



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano


Ripresa video di:
Graziottin A.
Problematiche femminili: dolore pelvico cronico, dispareunia, cistiti ricorrenti e comorbilità associate
Corso ECM su "Problematiche della sfera genitale femminile e maschile nell'ambulatorio del medico di famiglia", organizzato dalla ASL Mi2, Carugate (MI), 15 ottobre 2011


Neurobiologia del desiderio - Parte 7

Sintesi del video e punti chiave

La scorsa settimana abbiamo analizzato i disturbi a cui va incontro la donna con un insufficiente livello di androgeni, e quali sono gli effetti del testosterone sulla sfera psicologica, emotiva e sessuale. Abbiamo anche visto quali siano le emozioni fondamentali che governano i nostri comportamenti, e come tali emozioni siano modulate innanzitutto a livello endocrino. Nella valutazione clinica di problemi come la depressione e la carenza di desiderio, però, bisogna tenere conto anche di possibili patologie che potrebbero predisporre alla menopausa precoce, di cui i disturbi sessuali e dell’umore sono i primi campanelli d’allarme.
Quali sono, in sintesi, gli effetti del testosterone sulla salute della donna? Quali malattie possono incidere sulla funzione sessuale attraverso l’induzione di un esaurimento ovarico precoce?
In questa settima e ultima parte della relazione tenuta alla ASL Mi2 di Carugate (Milano) il 15 ottobre scorso, la professoressa Graziottin illustra:
- i molteplici benefici di adeguati livelli di testosterone sulla funzione sessuale (desiderio, eccitazione, orgasmo), sull’immagine di sé, sull’energia vitale e l’assertività, sulle funzioni cognitive (concentrazione, attenzione, memoria);
- un caso clinico concreto, in cui la riduzione del desiderio e la depressione erano epifenomeno di una menopausa precoce provocata da una malattia autoimmune;
- la conseguente necessità di una visita accurata (anamnesi, esame medico obiettivo) ogniqualvolta la donna presenti cicli irregolari, disturbi dell’umore e un appannamento della vitalità sessuale non riconducibili a fattori come lo stress.

Per gentile concessione di Doctor2+ (Class Tv MsNbc)

top

Parole chiave:
Funzione sessuale femminile - Menopausa precoce iatrogena - Menopausa precoce/anticipata spontanea - Sistema cognitivo - Testosterone

Stampa

© 2012 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream