Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

17/12/2019

Il dolore: natura e cause, prevenzione e terapie – Parte 4


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano


Il dolore: natura e cause, prevenzione e terapie – Parte 4

Sintesi del video e punti chiave

Nel linguaggio corrente i termini nocicezione, dolore e sofferenza sono normalmente usati come sinonimi. In realtà, dal punto di vista fisiologico, si tratta di eventi molto diversi fra loro. Essi, infatti, scaturiscono dal coinvolgimento di aree cerebrali differenti, in ciascuna delle quali possono essere messi in atto meccanismi di controllo per ridurre l’intensità e l’impatto emotivo del dolore, e soprattutto per evitare che esso, cronicizzandosi, diventi malattia in sé.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- da quali fattori può essere innescata la nocicezione, ossia la percezione di uno stimolo doloroso, e attraverso quale percorso arriva al cervello;
- le caratteristiche delle fibre nervose lungo le quali viaggia l’input nocicettivo;
- che cos’è il controllo di porta, dove è dislocato e a che cosa serve;
- come dalle corna posteriori del midollo le fibre nervose afferenti giungano al talamo, e da questo alla corteccia somato-sensoriale, dove è rappresentato l’homunculus, ossia lo schema del corpo, e il cervello riconosce lo stimolo nocicettivo;
- come il dolore vero e proprio, con la sua tipica connotazione sgradevole, si determini invece quando lo stimolo arriva alla corteccia frontale e prefrontale;
- da quali aree cerebrali, infine, dipende l’ulteriore elaborazione che, dal dolore fisico, genera la sofferenza emotiva.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

top

Parole chiave:
Cervello e sistema nervoso - Controllo di porta (Gate Control) - Dolore - Nocicezione - Sistema del dolore - Sofferenza

Stampa

© 2019 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream