Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

19/12/2017

Artrosi in menopausa: che cos'è, come si cura – Parte 2



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano


A cura di Claudia Barigozzi

Video realizzato da Telecolor per la trasmissione “Salute, i segreti del corpo”


Artrosi in menopausa: che cos'è, come si cura – Parte 2

Sintesi del video e punti chiave

Il dolore rappresenta sempre una richiesta di aiuto da parte del nostro corpo: e questo vale anche per l’osteoartrosi in menopausa, un disturbo che – se non curato – porta nel lungo termine a un totale sovvertimento strutturale delle articolazioni. In positivo, con una terapia multimodale precoce si può rallentare in misura significativa la progressione della malattia, restituendo alla donna un buon livello di benessere e una notevole fluidità di movimento.
Nella seconda parte di questo video la professoressa Graziottin illustra:
- attraverso quali sintomi e segni si arriva alla diagnosi di osteoartrosi;
- le evidenze radiologiche tipiche della patologia;
- come l’eziologia del disturbo possa essere legata a fattori biologici (genetici e acquisiti), agli stili di vita (alimentazione ricca di grassi, sovrappeso, obesità) e al contesto (traumi, fattori ambientali);
- le conseguenze anatomiche, funzionali e posturali della progressiva distruzione dell’articolazione;
- come l’artrosi possa manifestarsi anche in presenza di una buona densità ossea;
- il mix terapeutico ideale per la donna in menopausa;
- perché il movimento fisico è importante sia per prevenire la malattia sia per ottimizzare l’effetto delle cure.

Per gentile concessione di Telecolor

top

Parole chiave:
Artrosi - Dolore articolare - Infiammazione - Menopausa - Sport e movimento fisico - Terapia ormonale sostitutiva

Stampa

© 2017 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream