Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

03/03/2011

Adolescenti e pillola del giorno dopo: i perché di un'emergenza medica e sociale



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano


Adolescenti e pillola del giorno dopo: i perché di un'emergenza medica e sociale

Sintesi dell'intervista e punti chiave

Il 27% degli adolescenti italiani non usa alcun anticoncezionale: e questa percentuale sale al 35% fra le sole ragazzine. Risultato: un ricorso record alla contraccezione d’emergenza, e un picco di malattie sessualmente trasmesse proprio fra i più giovani.
A quali fattori è dovuta questa preoccupante situazione? Come si può iniziare a invertire la tendenza?
In questa intervista la professoressa Graziottin illustra:
- come il 55% delle oltre 350.000 confezioni di pillole del giorno dopo consumate ogni anno in Italia sia utilizzato da ragazze al di sotto dei 20 anni;
- la principale causa del fenomeno: una disinformazione ancora molto diffusa sulla contraccezione;
- come da tale disinformazione derivi un’insufficiente assunzione di responsabilità verso la propria salute, i concepimenti indesiderati e le malattie a trasmissione sessuale;
- l’assoluta necessità che i genitori siano i primi a documentarsi correttamente sulle opzioni contraccettive e sui rischi di un’inadeguata protezione, perché solo un padre o una madre bene informati possono poi aiutare i propri figli a essere più responsabili sul fronte della prevenzione.

Per gentile concessione di MedLine.TV

top

Parole chiave:
Adolescenti - Concepimento - Contraccezione d'emergenza - Educazione sessuale - Ginecologia - Malattie sessualmente trasmesse - Pillola del giorno dopo - Rapporto genitori-figli - Responsabilità

Stampa

© 2011 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream