Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

23/10/2020

Un medico competente e umano, e tanta determinazione personale: così sto guarendo dalla vestibolite vulvare


Le vostre lettere alla nostra redazione


Buongiorno, vorrei lasciare una testimonianza per aiutare quelle donne che, sfinite, non sanno più a chi rivolgersi. Ho 26 anni e, dopo essere stata operata di endometriosi, ho iniziato a peregrinare da un medico all’altro per trovare una soluzione definitiva ai forti dolori che sentivo ad ogni visita ginecologica. Tutto questo è durato sette anni. Questo, insieme ad altri fattori, ha inevitabilmente creato problemi alla mia sfera intima, e non solo. Avrò incontrato una ventina di ginecologi, e nessuno ha mai capito quale fosse il mio problema. Alla fine mi sono sentita dire che stava diventando un problema psicologico.
Poi sono venuta a conoscenza del lavoro della dottoressa Graziottin. All’inizio ero titubante, sia per le infinite delusioni (non volevo averne un’altra) sia per il costo della visita, ma mi sono decisa e sono andata. Credetemi: la sua competenza a 360 gradi, la sua umanità e il suo rispetto per i problemi delle pazienti valgono molto di più del costo della visita. Ha subito capito di cosa soffrissi – vestibolite vulvare – e ha risposto a tutti i miei dubbi.
Da un mese sto seguendo le sue terapie, unite a uno stile di vita sano, e sto ottenendo netti miglioramenti. Sto iniziando a vedere i risultati sperati! Con un medico competente e umano come lei, unitamente alla costanza, all’impegno e alla determinazione personale, si possono ottenere grandi risultati. Non bisogna mai perdere la speranza!

top

Parole chiave:
Endometriosi - Rapporto medico-paziente - Vestibolite vulvare / Vestibolodinia provocata

Stampa

© 2020 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico