EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Xiloglucano: farmacologia e azione di protezione della parete intestinale

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
11/06/2018
Graziottin A.
Xiloglucano: farmacologia e azione di protezione della parete intestinale
Graziottin A. Murina F. (a cura di), Atti e approfondimenti di farmacologia del corso ECM su "Il dolore vulvare dall'A alla Z: dall'infanzia alla post-menopausa", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 7 aprile 2017, p. 125-130
Lo xiloglucano è un’emicellulosa di origine vegetale, ottenuta dai semi dell'albero di Tamarindo (Tamarindus indica). Stratificandosi sulla mucosa intestinale, ne migliora la resistenza alle aggressioni patologiche e l’aiuta a ripristinare la normale funzionalità.
Lo xiloglucano può quindi integrare in modo efficace le strategie terapeutiche multimodali per ridurre sia gli effetti negativi delle alterazioni infiammatorie della parete intestinale sia la conseguente vulnerabilità ad infezioni vulvari, vaginali e vescicali da parte di enterobatteri.
Sullo stesso argomento per pazienti
Potrebbero interessarti anche

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter