Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Medical Channel

Condividi su
Stampa

05/02/2018

Semeiologia del dolore vulvare e diagnosi clinica nel post parto e in puerperio


Dott. Raffaele Felice
Servizio di patologia del tratto genitale inferiore
Ospedale V. Buzzi – Università degli Studi di Milano


Raffaele Felice
Semeiologia del dolore vulvare e diagnosi clinica nel post parto e in puerperio
Corso ECM su “Il dolore vulvare dall'A alla Z: dall'infanzia alla post-menopausa”, organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 7 aprile 2017


Semeiologia del dolore vulvare e diagnosi clinica nel post parto e in puerperio

Sintesi del video e punti chiave

Il parto può predisporre la donna a dolore vulvare, dispareunia, dolore pelvico cronico. In questo contesto, è fondamentale tenere conto dei fattori di rischio in gioco e porre in atto tutte le necessarie strategie preventive e terapeutiche, in modo da restituire alla puerpera la possibilità di vivere un’intimità soddisfacente.
In questo video, il dottor Felice illustra:
- alcuni dati di prevalenza del dolore vulvare e della dispareunia post parto;
- come i primi sei mesi dal parto siano determinanti per la qualità della vita sessuale della donna;
- la triade dei rischi più importanti per il puerperio: dispareunia, dolore pelvico cronico, depressione post parto;
- i principali fattori predittivi di dispareunia nelle primipare: allattamento, dolore del perineo, fatica e stress;
- l’eziopatogenesi del dolore post parto: fattori sistemici (allattamento al seno, anemia da carenza di ferro, depressione, scarsa qualità del sonno, sovrappeso e obesità); fattori genitali (traumi perineali, lesioni nervose, esiti dell’episiotomia); fattori psicosessuali e relazionali (transition to parenthood, riduzione del desiderio e del senso di femminilità, disturbi dell’orgasmo);
- perché l’allattamento al seno predispone alla dispareunia;
- come l’anemia sideropenica determini depressione, una maggiore percezione del dolore e un appannamento del desiderio;
- quando e come praticare l’episiotomia;
- come prevenire e curare la dispareunia post parto con un approccio multifattoriale realmente efficace.

top

Parole chiave:
Allattamento al seno - Anemia sideropenica - Depressione post parto - Dispareunia femminile - Dolore post parto - Dolore vulvare - Vulvodinia - Episiotomia/episiorrafia - Puerperio - Relazione di coppia - Sonno/Disturbi del sonno - Trauma perineale

Stampa

© 2018 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Medical Channel