Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Stampa

28/09/2009

Il vaccino anti HPV – Caratteristiche, somministrazione, sicurezza, efficacia



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano


Il vaccino anti HPV è quadrivalente, ossia è efficace contro i ceppi 6, 11, 16 e 18. La somministrazione è totalmente priva di rischi: le particelle che compongono il farmaco, chiamate VLP (Virus Like Particles), sono infatti costruite con le sole proteine di rivestimento del virus, detto “capside”, che non contengono DNA virale.
Il vaccino è altamente efficace nella prevenzione della displasia di alto grado del collo dell’utero (Cervical Intraepithelial Neoplasia, CIN 2/3) e del carcinoma del collo dell’utero; delle lesioni displastiche di alto grado della vulva (Vulvar Intraepithelial Neoplasia, VIN 2/3); delle lesioni displastiche di alto grado vaginali (Vaginal Intraepithelial Neoplasia, VAIN 2/3); delle lesioni genitali esterne (condilomi genitali).
In questo articolo illustriamo:
- come è stato scoperto e come si somministra il vaccino;
- come ne è stata testata la sicurezza;
- come è organizzata la vaccinazione in Italia;
- come interagiscono la prevenzione primaria e quella secondaria nei confronti dell’HPV.

top

Parole chiave:
Cancro del collo dell'utero - Cancro ginecologico - Condilomi genitali - Ginecologia - Malattie sessualmente trasmesse - Papillomavirus (HPV) - Prevenzione primaria - Prevenzione secondaria - Vaccino anti HPV

Stampa

© 2009 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici