EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Fisioterapia e riabilitazione del pavimento pelvico nella vulvodinia

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
20/02/2012
Arianna Bortolami
Fisioterapia e riabilitazione del pavimento pelvico nella vulvodinia
Primo Convegno Regionale dell'Associazione Ginecologi Territoriali - Toscana (AGITE) su “La donna con disfunzione del pavimento pelvico e vulvodinia: inquadramento diagnostico e terapeutico” - Sessione ECM su “Vulvodinia, dispareunia e comorbilità: principi di terapia”, organizzata dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna – Onlus - Pisa, 4 febbraio 2012
La disfunzione muscolare del pavimento pelvico può essere causa, conseguenza, o sostenere la vulvodinia. Tale disfunzione muscolare si identifica in una condizione definita “overactive”, termine che identifica una condizione di ipertono di base e/o iperattività presente durante le attività funzionali del pavimento pelvico stesso. La fisioterapia e riabilitazione del pavimento pelvico sono una opzione terapeutica indirizzata a questa condizione muscolare.
Potrebbero interessarti anche

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter