Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Stampa

09/02/2009

Depressione post partum - Il punto di vista dei ginecologi italiani: i risultati del sondaggio della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO)


Arisi E.
Depressione post partum - Il punto di vista dei ginecologi italiani: i risultati del sondaggio SIGO
Atti del Convegno Nazionale della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) su "Non lasciamole sole. Una rete di tutela contro la depressione post partum", Roma, 2 aprile 2008, Intermedia Editore, Brescia, 2008, p. 31-37


Una volta deciso, come Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia, di promuovere una campagna nazionale sulla depressione post partum, tema che ci pareva ancora troppo poco discusso e compreso, abbiamo voluto per prima cosa capire l’atteggiamento dei ginecologi su questo argomento. Rischiando di introdurre già le conclusioni, vi anticipo che ci siamo accorti di come si tratti di un terreno assolutamente poco arato, che sicuramente merita di essere seminato adeguatamente, e che richiede grande attenzione da parte dei ginecologi della SIGO, ma credo non solo da parte dei ginecologi.
Il sondaggio si è svolto utilizzando il sito internet e l’indirizzario della SIGO. Abbiamo raccolto 231 risposte distribuite su tutto il territorio nazionale, dati che rappresentano circa il 50% delle unità operative di ginecologia italiane e possono restituirci una figura realistica della situazione.
Dalla “fotografia” ottenuta si può dedurre chiaramente che è necessario migliorare la sensibilità e la formazione degli operatori, l’organizzazione delle strutture, l’attenzione della società nel suo insieme, e rafforzare l’impegno della Società scientifica a favore di un rinnovamento culturale.

Per gentile concessione della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) e di Intermedia Editore.

top

Parole chiave:
Anamnesi - Depressione post parto - Diagnosi - Disturbi dell'umore - Fattori predittivi - Ginecologia - Rapporto medico-paziente

Stampa

© 2009 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici