Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

17/06/2016

Utero fibromatoso: indicazioni terapeutiche



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, H. San Raffaele Resnati, Milano
Dott.ssa Dania Gambini
Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia, H. San Raffaele, Milano


“Ho 47 anni e mi è stato diagnosticato un utero fibromatoso: secondo i medici dovrei operarmi. La mia ginecologa sta tentando con la pillola anticoncezionale fino alla menopausa, ma il prodotto che mi ha prescritto dal mese di marzo non fa che provocare emorragie. Non ho più una vita normale: niente rapporti, niente nuoto, niente passeggiate. Possibile che non esista un’altra pillola che mi faccia arrivare alla menopausa senza paura di morire dissanguata, e senza dover pensare di essere operata da un momento all'altro? Grazie per l'attenzione”.
S.C.

top

Gentile amica, per poterle dare un consiglio completo avremmo bisogno di maggiori informazioni circa le caratteristiche (dimensioni e sede) dei miomi uterini di cui lei è affetta. Non sempre gli episodi di menometrorragia (perdite ematiche mestruali lunghe e abbondanti) legate a un utero miomatoso rispondono alla terapia ormonale: sono infatti determinati da un difetto di contrazione della muscolatura uterina, alterata dalla presenza dei miomi. In linea di massima può ricorrere a preparati a base di solo progestinico, ma nel caso in cui non ottenga beneficio, è corretto pensare a una soluzione chirurgica. Per ulteriori informazioni, la rimandiamo ai link sotto riportati. Un cordiale saluto.

top

Parole chiave:
Chirurgia ginecologica - Fibroma - Menometrorragia - Mioma - Terapia contraccettiva

Stampa

© 2016 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico