Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

25/07/2017

Sindrome del dolore vescicale: sintomi, fisiopatologia, diagnosi e terapia



Urologo, Centro di Urologia Funzionale integrata con la Medicina Tradizionale Cinese ed Agopuntura - Hesperia Hospital di Modena, Centri Medici GynePro Bologna


Intervista rilasciata in occasione del corso ECM su “Il dolore vulvare dall’A alla Z : dall'infanzia alla post-menopausa”, organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 7 aprile 2017


Sindrome del dolore vescicale: sintomi, fisiopatologia, diagnosi e terapia

Sintesi del video e punti chiave

La sindrome del dolore vescicale è un disturbo che colpisce soprattutto le donne: il termine “cistite interstiziale” ne indica la dimostrazione clinica, strumentale e istologica. Si tratta quindi di due espressioni che denotano la medesima patologia, caratterizzata da una frequenza minzionale che va attentamente interpretata. Le terapie sono articolate ma efficaci, e puntano, da un lato, ad attenuare i sintomi e, dall’altro, a eliminare alla radice la causa del disturbo.
In questo video, il dottor Grassi illustra:
- la prevalenza della patologia fra le donne rispetto agli uomini;
- come la maggiore frequenza minzionale, sia diurna che notturna, non sia dovuta a una vera e propria urgenza, come nella sindrome della vescica iperattiva, ma a un senso di dolore e di peso alla vescica che accompagna la fase di riempimento;
- in che modo si accerta la presenza della sindrome del dolore vescicale;
- le caratteristiche operative della cistoscopia: come si svolge, che cosa permette di osservare, perché va svolta in anestesia;
- come la sussistenza di molteplici petecchie emorragiche (glomerulation) e, a livello istologico, la presenza di 28 mastociti per campo di osservazione microscopica confermino la presenza della patologia;
- come all’origine del disturbo vi sia un’alterazione del film di rivestimento della mucosa vescicale (coating);
- gli obiettivi della terapia multimodale: ripristino del coating (con acido ialuronico e condroitin solfato), deattivazione dei mastociti (con adelmidrol), controllo del dolore;
- in che modo si somministrano queste sostanze;
- come integrare la terapia se al dolore vescicale si associa un’infezione urinaria: destro mannosio, morinda citrifolia, antibiotici.

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

top

Parole chiave:
Acido ialuronico - Cistoscopia - Sindrome della vescica dolorosa / Cistite interstiziale

Stampa

© 2017 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream