EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Il prolasso uro-genitale: sfide e opzioni chirurgiche

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
Il prolasso uro-genitale: sfide e opzioni chirurgiche
02/05/2022

Stefano Uccella, Irene Porcari
Il prolasso uro-genitale: sfide e opzioni chirurgiche
Graziottin A. (a cura di), Atti e approfondimenti di farmacologia del corso ECM su "Menopausa e oltre, in salute: sfide e opportunità", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 16 settembre 2021, p. 73-78

Il prolasso degli organi pelvici (POP) è una condizione frequente e disabilitante per la donna. Esso si manifesta con sintomi che interferiscono significativamente con le attività quotidiane, con la funzione sessuale e con l’attività fisica. Poiché l’aspettativa di vita è in continuo aumento e le patologie del pavimento pelvico sono più frequenti con il progredire dell’età, la prevalenza di queste è destinata a crescere.
In considerazione dell’esistenza di numerosi interventi chirurgici per la correzione del POP e della complessità della gestione di questi disturbi, vogliamo sottolineare l’importanza della personalizzazione del trattamento. Per questo motivo, è importante che queste pazienti vengano gestite in un centro di terzo livello, da un team multidisciplinare che includa uroginecologo, urologo e chirurgo colo-rettale.
Parole chiave di questo articolo
Sullo stesso argomento per professionisti
Sullo stesso argomento per pazienti

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter