Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

31/01/2017

Endometriosi: una malattia infiammatoria molto dolorosa – Parte 5



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano


Intervista rilasciata in occasione del congresso su “La gestione clinica e chirurgica della paziente endometriosica in un centro di III livello: meet the experts”, Negrar (VR), 21 maggio 2016


Endometriosi: una malattia infiammatoria molto dolorosa – Parte 5

Sintesi del video e punti chiave

L’endometriosi è caratterizzata da un’infiammazione loco-regionale a livello pelvico: le sostanze proinfiammatorie, per via ematica e nervosa, raggiungono progressivamente il cervello causando depressione, alterazioni del sonno e un “comportamento di malattia” contraddistinto da malessere, febbricola, mancanza di energie e di voglia di fare. Per contrastare questa patologia, quindi, sono indispensabili non solo le terapie mediche o chirurgiche, ma anche corretti stili di vita: movimento fisico quotidiano, alimentazione sana, sonno regolare, eliminazione di fumo e alcol, ottimizzazione dei livelli di vitamina D.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come un’ora di camminata vivace al giorno riduca drasticamente l’infiammazione;
- i cibi da evitare per ridurre lo stato infiammatorio e il rischio di sviluppare una sindrome del colon irritabile o una celiachia, due malattie spesso in comorbilità con l’endometriosi;
- perché è importante dormire un adeguato numero di ore ogni notte;
- come la vitamina D sia indispensabile non solo per la salute delle ossa e dei muscoli, ma anche per il mantenimento di un’adeguata competenza immunitaria, la cui sregolazione sembra essere alla base della patogenesi dell’endometriosi.

top

Parole chiave:
Alimentazione - Depressione - Endometriosi - Infiammazione - Sonno - Sport e movimento fisico - Stili di vita - Vitamina D

Stampa

© 2017 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream