Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

20/05/2014

Endometriosi, quando ricorrere alla chirurgia



Presidente della Società Italiana di Chirurgia Ginecologica (SICHIG)


A cura di Alessandra Graziottin

Intervista rilasciata a margine del convegno su “Endometriosi: patologia, clinica e impatto sociale”, organizzato dalla Società Italiana di Chirurgia Ginecologica (SICHIG), Bergamo, 8 marzo 2014


Endometriosi, quando ricorrere alla chirurgia

Sintesi del video e punti chiave

L’endometriosi è una malattia subdola, polimorfa nelle sue manifestazioni e talvolta difficile da diagnosticare. Un tempo si riteneva che la chirurgia fosse l’unica arma valida per la diagnosi (laparoscopia) e la terapia: oggi l’approccio è diverso e molto più graduale.
Quali sono gli strumenti diagnostici attualmente a disposizione dei medici? In quali casi si deve comunque ricorrere alla chirurgia terapeutica?
In questa intervista, il professor Luigi Frigerio, Presidente della Società Italiana di Chirurgia Ginecologica (SICHIG), illustra:
- come si arriva, oggi, alla diagnosi di endometriosi;
- come, a livello terapeutico, la chirurgia sia una sorta di “ultima ratio” a cui si ricorre solo quando la donna è estremamente sintomatica, resistente alle cure farmacologiche e/o affetta da cisti endometriosiche particolarmente voluminose;
- le diverse indicazioni della chirurgia conservativa e mini-invasiva, su base robotica, e della chirurgia demolitiva;
- come la chirurgia si integri comunque con la terapia medica, soprattutto quando si persegua l’obiettivo di preservare la fertilità nella giovane donna;
- che cosa sono i trattamenti “sandwich”.

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

top

Parole chiave:
Chirurgia ginecologica - Endometriosi - Fertilità e infertilità

Stampa

© 2014 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream