EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Premenstrual spotting of two or more days is strongly associated with histologically confirmed endometriosis in women with infertility

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
26/06/2014

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Heitmann RJ, Langan KL, Huang RR, Chow GE, Burney RO.
Premenstrual spotting of two or more days is strongly associated with histologically confirmed endometriosis in women with infertility
Am J Obstet Gynecol. 2014 May 2. pii: S0002-9378(14)00437-2. doi: 10.1016/j.ajog.2014.04.041. [Epub ahead of print]
Verificare la prevalenza dell’endometriosi fra la donne subfertili e con spotting premestruale e determinare il valore predittivo di questo sintomo nella diagnosi di endometriosi: è l’obiettivo della ricerca condotta da R.J. Heitmann e collaboratori, dei dipartimenti di Ostetricia-Ginecologia e Ricerca Clinica del Madigan Healthcare System di Tacoma, nello stato di Washington (USA).
Lo studio ha coinvolto 80 donne rivoltesi alla Divisione di Endocrinologia della Riproduzione per una valutazione della fertilità tramite laparoscopia, con o senza dolore pelvico. Il dato da misurare era la presenza o l’assenza di un’endometriosi istologicamente confermata in donne con o senza spotting premestruale.
Questi i principali risultati:
- l’endometriosi è significativamente più prevalente nelle donne subfertili che riportano uno spotting premestruale di due o più giorni, rispetto alle donne senza questo sintomo: 89% (34/38) contro 26% (11/42), P < 0.0001;
- la presenza di spotting premestruale per due o più giorni è significativamente associata alla sussistenza di un’endometriosi istologicamente confermata, con un OR pari a 16 (95% CI, 3.9-65.4, P < 0.01), a uno stadio più avanzato della patologia e alla presenza di lesioni vescicolari rosse peritoneali, con un OR pari a 52.6 (95% CI, 8.6-323.1, P < 0.001);
- lo spotting premestruale, infine, risulta essere un fattore predittivo efficace, e migliore della dismenorrea e della dispareunia, di diagnosi di endometriosi alla laparoscopia.
Parole chiave di questo articolo
Sullo stesso argomento per professionisti
Sullo stesso argomento per pazienti
Potrebbero interessarti anche

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter