EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Dal dolore fisico al dolore emotivo: prevalenza di depressione, ansia e stress post traumatico nelle persone colpite da cancro

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
Dal dolore fisico al dolore emotivo: prevalenza di depressione, ansia e stress post traumatico nelle persone colpite da cancro
11/02/2021

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Commento a:
Unseld M, Zeilinger EL, Fellinger M, Lubowitzki S, Krammer K, Nader IW, Hafner M, Kitta A, Adamidis F, Masel EK, Preusser M, Jäger U, Gaiger A.
Prevalence of pain and its association with symptoms of post-traumatic stress disorder, depression, anxiety and distress in 846 cancer patients: a cross sectional study
Psychooncology. 2020 Nov 19. doi: 10.1002/pon.5595. Online ahead of print
Valutare la prevalenza del dolore nelle persone colpite da cancro, e la sua correlazione con depressione, ansia e stress post traumatico: è questo l’obiettivo della ricerca coordinata da Matthias Unseld, della Divisione di Medicina palliativa presso l’Università di Vienna.
Lo studio è stato condotto dal 2010 al 2019 su 846 pazienti, utilizzando la Post-Traumatic Symptom Scale (PTSS-10) e le Hospital Anxiety and Depression Scales. Il dolore è stato valutato tramite una scala analogica visuale.
Questi, in sintesi, i risultati:
- 428 pazienti erano uomini (50.6%), 418 donne (49.4%);
- le forme di tumore più rappresentate erano il cancro al seno (n=123, 14.5%) e quello al polmone (n=99, 11.7%);
- il 63.5% dei partecipanti soffriva di dolore (leggero: 43.5%; moderato 13.6%; severo; 6.4%);
- circa un terzo (31.2%) presentava sintomi significativi di stress post traumatico;
- i pazienti presentavano inoltre sintomi di depressione (13.9%), ansia (15.1%) e distress psicologico (25.3%);
- le donne erano maggiormente colpite dai sintomi psico-emotivi;
- l’intensità del dolore correlava significativamente con la gravità dello stress post traumatico, della depressione, del distress psicologico.
Questi risultati, ottenuti su un ampio campione statistico, indicano come nella gestione dei pazienti oncologici le procedure per la diagnosi e la terapia del disagio emotivo debbano essere ulteriormente potenziate, e inserite nel normale bagaglio professionale del medico specialista.
Sullo stesso argomento per professionisti

Flash dalla ricerca medica internazionale

Potrebbero interessarti anche

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter