Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

19/04/2016

Le nuove frontiere della ginecologia – Parte 2



Professore Ordinario, Clinica Ginecologica Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana, Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Cagliari - Azienda Ospedaliero Universitaria (AOU) di Cagliari


A cura di Flavio Vitali

Intervista rilasciata in occasione del 90° Congresso Nazionale della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO), Milano, 18-21 ottobre 2015


Le nuove frontiere della ginecologia – Parte 2

Sintesi dell'intervista e punti chiave

L’importanza di un’alimentazione sana: questo il tema principale del 90° congresso nazionale della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO), tenutosi a Milano dal 18 al 21 ottobre 2015. Un tema certamente ispirato anche dal concomitante Expo, ma in ogni caso di assoluta rilevanza per la salute della donna.
Nella seconda e ultima parte di questa intervista, la professoressa Paoletti illustra:
- come sul tema dell’alimentazione si rifletta troppo poco, mentre si tratta di un’istanza culturale fondamentale per le donne di tutte le età;
- il fattore “tempo”, un frequente ostacolo al movimento fisico quotidiano;
- come mangiare in modo sano e muoversi con regolarità siano i due principali pilastri della salute;
- le molte novità tecnologiche e farmacologiche presentate al congresso SIGO, dalla contraccezione alla menopausa;
- come sia indispensabile fornire alle donne corrette informazioni sull’uso dei farmaci, sulla procreazione responsabile e sulla prevenzione delle malattie.

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

top

Parole chiave:
Alimentazione - Contraccezione / Contraccezione ormonale - Rapporto medico-paziente - Sport e movimento fisico - Stili di vita - Terapia medica

Stampa

© 2016 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream