EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

La detersione intima: il razionale di scelta

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
La detersione intima: il razionale di scelta
30/05/2022

Federica Frascani
La detersione intima: il razionale di scelta
Graziottin A. (a cura di), Atti e approfondimenti di farmacologia del corso ECM su "Menopausa e oltre, in salute: sfide e opportunità", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 16 settembre 2021, p. 85-90

La detersione giornaliera dell’individuo ha il compito di rimuovere dalla cute lo sporco, solidamente adeso al sebo, di eliminare parte delle cellule morte superficiali, e di ridurre i germi naturalmente presenti sulla cute. Questo vale anche per le regioni muco-cutanee, come l’apparato genitale.
È fondamentale che questo processo rispetti il film protettivo presente sulla superficie muco-cutanea per mantenere inalterato l’equilibrio biologico dell’ecosistema vulvo-vaginale.
In questo articolo la dottoressa Frascani affronta questi temi:
- caratteristiche dei detergenti;
- i tensioattivi;
- tipi di detersione;
- la detersione vulvare;
- principi di detersione nell’infanzia;
- principi di detersione nell’adolescenza e in età adulta;
- principi di detersione in post-menopausa.
Sullo stesso argomento per pazienti

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter