EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Dieta chetogenica: fondamenti ed efficacia

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin

Dieta chetogenica: fondamenti ed efficacia

30/11/2021

Prof.ssa Annamaria Colao
Professore Ordinario di Endocrinologia e Oncologia molecolare e clinica, Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia, Università Federico II di Napoli
Chairholder dalla Cattedra Unesco “Educazione alla Salute e allo sviluppo sostenibile”

Intervista rilasciata in occasione del corso ECM su "Menopausa e oltre, in salute: sfide e opportunità", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 16 settembre 2021

Sintesi del video e punti chiave

Si chiama “dieta chetogenica” ed è uno schema nutrizionale di moda negli ultimi anni: si tratta di un’alternativa radicale all’alimentazione ordinaria, che prevede la quasi totale eliminazione degli zuccheri e la trasformazione dei grassi in energia. La perdita di peso è assicurata, ma va gestita da esperti in metabolismo ed endocrinologia.
In questo video, la professoressa Colao illustra:
- come, per produrre energia, il nostro metabolismo utilizzi prevalentemente gli zuccheri;
- alcuni esempi di zuccheri semplici e composti;
- che cosa accade quando si introducono molti zuccheri, ma non si fa un’adeguata attività fisica;
- come nella dieta chetogenica, l’energia venga prodotta bruciando i grassi in eccesso, riducendo nel contempo lo stimolo dell’appetito;
- la quantità massima di zuccheri concessa al giorno;
- come questo tipo di alimentazione, pur agendo rapidamente nei confronti dei grassi, non intacchi la massa muscolare, una struttura fondamentale per la nostra salute.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone
Parole chiave di questo articolo
Sullo stesso argomento per professionisti

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter