Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

09/08/2011

Delusioni sentimentali e voglia di cibi dolci: quali correlazioni?



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano


Delusioni sentimentali e voglia di cibi dolci: quali correlazioni?

Sintesi del video e punti chiave

Quando siamo tristi e delusi, spesso ci rifugiamo nei cibi dolci: un atteggiamento che nasce non solo dalla ricerca “psicologica” di una gratificazione gustativa, ma da solide basi biologiche che affondano le radici nella chimica dei neurotrasmettitori.
Quali meccanismi mediano i nostri impulsi alimentari nei periodi difficili della vita? La gratificazione che ne deriva è davvero salutare e duratura?
In questo video la professoressa Graziottin illustra:
- come la sofferenza e la depressione siano correlate a un aumento degli ormoni dello stress e a una riduzione della serotonina, della dopamina e delle endorfine:
- le importanti funzioni fisiche e psichiche svolte da questi neurotrasmettitori;
- quali vantaggi immediati danno i cibi dolci e, in particolare, il cioccolato;
- perché si tratta di benefici passeggeri, e quali conti presentano – nel lungo termine – sul piano della salute;
- il ruolo del movimento fisico nel riequilibrio naturale del rapporto fra entrate e uscite caloriche, e perché nelle persone depresse esso viene trascurato.

top

Parole chiave:
Adrenalina - Alimentazione - Cortisolo - Depressione - Disturbi del comportamento alimentare - Disturbi dell'umore - Dopamina - Endorfine - Immagine corporea - Peso corporeo - Serotonina

Stampa

© 2011 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream