Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

10/08/2018

Pillola contraccettiva e ipertricosi: correlazioni



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, H. San Raffaele Resnati, Milano
Dott.ssa Dania Gambini
Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia, H. San Raffaele, Milano


“Ho un ovaio di aspetto multifollicolare ed erroneamente mi è stata prescritta una pillola contenente gestodene. Dico erroneamente perché, dopo un anno di assunzione, ho riscontrato un aumento di peluria su tutto il corpo. Mi sono dunque rivolta a un altro ginecologo, il quale mi ha detto che il gestodene ha effetti androgenizzanti e che questa peluria andrà via appena finiranno gli effetti della pillola, che ovviamente ho sospeso. Mi chiedo però se davvero questa peluria andrà via spontaneamente. Cosa posso fare per risolvere questo inestetismo che mi sta causando molto imbarazzo? Mi sono stati prescritti dei dosaggi ormonali. Posso già farli al secondo ciclo dopo la sospensione della pillola o devo aspettare? Il primo ciclo dopo la sospensione è arrivato regolarmente. Grazie in anticipo per la risposta”.

top

Gentile amica, il gestodene è un progestinico di terza generazione che non presenta attività androgenica a differenza di altri composti (ad esempio il levonogestrel). Pertanto le consigliamo di approfondire la comparsa della peluria mediante i dosaggi ormonali completi del profilo androgenico (testosterone totale e libero, androstenedione, DHEA, DHEAS): può effettuare il prelievo il terzo-quarto giorno del ciclo, anche al secondo ciclo spontaneo dopo la sospensione della pillola. In base ai risultati di tali esami si opterà per l’opzione terapeutica migliore e specifica per lei. Un cordiale saluto.

top

Parole chiave:
Ipertricosi e irsutismo - Micropolicistosi ovarica - Pillola contraccettiva

Stampa

© 2018 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico